Dubai la regina del deserto

La città di Dubai

Dubai è una delle sette città che costituiscono gli Emirati Arabi Uniti e si trova nella penisola araba; il suo nome proviene dall’arabo e può assumere diversi significati: strisciare, lucertola o piccola locusta. Con Abu Dhabi è l’unico emirato che ha potere di veto sulle questioni di rilevanza nazionale e oggi è una delle città più importanti e moderne al mondo, tanto da essersi guadagnata il soprannome di “Manhattan del deserto”.

La prima testimonianza della presenza di Dubai risale al 1095 ma il suo nucleo cittadino è stato fondato intorno al 1799 dal clan di Bani Yas che controllò la città fino al 1899, quando passò sotto il controllo inglese. Dal 1971, quando l’Inghilterra firmò il suo disimpegno nei confronti della penisola araba, Dubai e gli altri sette stati della regione, hanno costituito gli Emirati Arabi Uniti.

Dubai è nata grazie alla sua posizione privilegiata che le ha permesso i fruttuosi commerci marittimi ed era particolarmente nota per l’esportazione di perle; oggi è un importante centro turistico in cui si trovano i grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa” ed isole artificiali. Nel 2015, infatti, sarà conclusa la costruzione delle isole artificiali nel Golfo Persico, le quali prenderanno il nome dai quartieri più importanti di Dubai: Deira, Jebel Ali, Jumeirah. Jumeirah è stata già completata.

Il quartiere più importante dal punto di vista turistico è proprio quello di Jumeirah; nacque come quartiere popolare di commercianti di perle e pescatori ed oggi è la sede dell’albergo Burj al-Arab, la cui torre è diventata il simbolo di Dubai nel mondo. Per i turisti che amano lo shopping, una tappa obbligata è il Dubai Mall, il centro commerciale più grande al mondo: 22.000 metri quadrati di estensione, quattordici sale cinematografiche ed un teatro. Nel centro commerciale Mall of Emirates, invece, è possibile trovare una sezione dedicata esclusivamente agli sport invernali: lo ski Dubai che comprende tre piste da sci, una per lo slittino ed una per lo snowboard.

Per i turisti che desiderano assaporare il lato storico di questa incredibile città, è possibile recarsi al Dubai Museum, sito nell’antico forte militare di Al-Fahid, è la struttura più antica di tutta la città; fu costruita nel diciannovesimo secolo ed adibita a museo nel 1971. All’interno del museo una galleria fotografica ha lo scopo di mostrare come Dubai sia cambiata radicalmente nel corso degli ultimi trent’anni; nelle altre sale del museo sono collocati i reperti archeologici rinvenuti negli scavi, in particolare quelli di Jumeria. Infine, la parte esterna, mostra com’era conservata l’acqua, un bene assai prezioso per una città desertica.
La Sheikh Saeed House ha recentemente aperto le porte ai turisti, sempre più desiderosi di visitare i luoghi d’interesse culturale della città.

Non è possibile non visitare la Grande Moschea di Dubai, situata sul Creek dalla sponda di Dur Dubai, possiede il minareto di 70 metri, il più alto della città. E’ costituita da 9 grandi cupole e 45 cupole più piccole ed i vetri colorati la rendono una delle attrazioni più apprezzate della città. Un altro sito di interesse culturale è la moschea di Jumeirah, poiché rappresenta l’emblema dell’architettura araba moderna. E’ situata a Jumeirah Beach, lungo la strada per il mare ed il momento più suggestivo per godersi il paesaggio è senz’altro il tramonto, quando le luci della moschea più grande della città, impreziosiscono l’elegante architettura.

Ovviamente la città gode di spiagge sabbiose con acqua cristallina che rendono la metropoli un vero e proprio fiore all’occhiello. Le spiagge più famose e più frequentate si trovano a Jumeirah, all’ombra della torre del Burij Khalifa. Nonostante le spiagge siano molto vicine alla metropoli, sono pulite e l’acqua e trasparente. Lungo la Jumeirah Beach si trovano numerosi stabilimenti balneari ed il famoso Burj al Arab, ovvero l’albergo a forma di vela, celebre in tutto il mondo.

Per i turisti spostarsi nella città non sarà un problema: il servizio pubblico è efficiente e si sta completando la metropolitana, la quale è sempre puntuale e pulitissima; è possibile, altrimenti, usufruire degli innumerevoli taxi che circolano in città per poter viaggiare godendosi il panorama.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *